Honda Forza 300

Nuovo prodotto

Nuovo Forza 300 in pronta consegna da Automotomania.

Possibilità di permuta e finanziamento ad interessi zero.

Prezzo fc.

Trattativa in sede.

Finanziamento ad interessi zero con prima rata a 30 gg.

Super omaggio: Catena originale Honda!

RICHIEDI UN PREVENTIVO SUL FINANZIAMENTO

Richiedi informazioni

close

Informazioni prodotto



Aggiorna il codice


 
 

Maggiori dettagli

€ 5,600.00 IVA COMPRESA

Scheda tecnica

MarcaHonda
ModelloForza
Cilindrata300
Anno2020

Dettagli

Look completamente nuovo e più sportivo rispetto alla versione precedente, dimensioni più snelle e compatte, ruote di un pollice più grandi (da 15” all’anteriore e 14” al posteriore), nuovo telaio, parabrezza regolabile elettricamente, Smart-Key, nuova strumentazione e per la prima volta su uno scooter Honda arriva il controllo di trazione HSTC (Honda Selectable Torque Control). Tutte queste modifiche fanno calare il peso di ben 12 kg! Ora è arrivato il momento di salire in sella!

Honda Forza 300

Honda Forza 300: viaggio in prima classe

Partiamo a raccontarvi del "grande" della gamma, quello che sicuramente più interessa allo scooterista italiano: il Forza 300 svela linee più sportive e tese, è meno pacioso e più aggressivo così come impongono gli ultimi trend in fatto di stile. Il faro a LED coi baffi che salgono verso l'alto a creare una sorta di X luminosa sottolinea con decisione l'appartenenza all'ultima generazione di scooter Honda; le frecce sono sugli specchietti e possono funzionare anche come luci di posizione.

I nuovi tratti delle carene lo rendono non solo più bello, ma anche più protettivo quando si è in sella, e si pensa alla protezione aerodinamica anche con l'introduzione del parabrezza regolabile elettricamente che si alza di circa 10 centimetri semplicemente agendo su un pusante posto sul lato sinistro del manubrio. Il bello è che non ha posizioni predefinite intermedie: quanto lo volete alto o basso lo decidete voi.

La sella è un poco più alta rispetto al modello precedente, ora si sta a 780 millimetri da terra, e questo giova non solo alla guida, ma anche al vano sottosella che con gli attuali 53,5 litri di capienza diventa praticamente un bagagliaio: ci abbiamo messo due caschi integrali, i guanti, una bottiglietta d'acqua... e se lo spazio non basta c'è anche il vano nel retroscudo, profondo e con presa da 12 volt per caricare i device elettronici.

La strumentazione, ridisegnata, è decisamente d'impronta automobilistica con i due grandi quadranti analogici laterali e, al centro, il display LCD dove è possibile impostare tre tipi di layout per leggere le informazioni di bordo.

Sotto alle carene troviamo invece un nuovissimo telaio in tubi di acciaio che rende il Forza più agile, più corto nell'interasse, più compatto e soprattutto più leggero perché sono ben 12 i chili in meno rispetto al "vecchio Forza": l'ago della bilancia si ferma ora sui 182 chili in ordine di marcia.

Per quanto riguarda le sospensioni troviamo una forcella con steli da 33 millimetri, mentre dietro abbiamo doppi ammortizzatori regolabili nel precarico su sette posizioni; il forcellone in alluminio è ottenuto con fusione unica.

Il Forza 300 si accorcia, si alza, si fa la messa in piega e già che c'è cambia anche i cerchi passando da un 14/13 pollici ad un 15/14
con gomme Pirelli Diablo Scooter di rimo equipaggiamento.

L'impianto frenante - con ABS di serie - si avvale di un disco anteriore da 256 millimetri, pinza a 2 pistoncini, e uno posteriore da 240 con pinza a un pistoncino.

E utlimo ma non ultimo veniamo al motore: sì, è lo stesso dell'SH300 ma con qualche accorgimento per adattarsi al nostro Premium GT. 279 i cc, 25,2 i cavalli a 7.000 giri; sempre irrisori i consumi che abbiamo stimato intorno ai 30 chilometri di percorrenza con un litro di carburante. Ed  ecco dunque il momento della "calcolatrice alla mano": con un serbatoio da 11,5 litri, per quanti chilometri possiamo dimenticarci del benzinaio? Più o meno 350; mica male!

Da sottolineare, tra le grandi novità introdotte e per la prima volta su uno scooter Honda, l'arrivo del controllo di trazione (solo sul 300) HSTC Honda Selectable Torque Control. Il controllo funziona rileva le differenze di velocità tra la ruota anteriore e quella posteriore, calcola la percentuale di slittamento e regola la coppia motrice per "rimetterci in carreggiata".

Non lo volete, non vi piace, non vi serve? Si può disinserire in qualsiasi momento tenendo premuto qualche secondo l'apposito tastino sul lato sinistro del manubrio.

Un'altra chicca interessante è quella della Smart Key, ma ve ne parliamo nella parte dinamica del nostro test, qua sotto.

Honda Forza 300
Honda Forza 300

La Smart Key è sempre più diffusa sugli scooter e sulle moto, sapete bene come funziona: ve la mettete in tasca e quando siete vicini alla vostra moto potete accenderla senza problemi. Il Forza (sia 125 che 300) ha nel retroscudo un selettore che permette di accendere lo scooter, aprire la sella o il tappo del carburante, bloccare il manubrio... ma non solo: la Smart Key agisce anche sul Top Box, il bauletto da 45 litri disponibile come optional; non è dotato di chiave, ma si apre semplicemente quando ci si avvicina col trasponder in tasca, e si chiude durante la marcia e quando ci si allontana dallo scooter.

Una volta in sella al Forza non possiamo che notare, prima ancora delle belle finiture che lo caratterizzano, la comodità della seduta e della posizione di guida, anche in due. Certo sulla carta non è leggerissimo, ma si lascia condurre facilmente anche nel traffico e anche le manovre a bassa velocità non sono un problema.

Il propulsore, che ben conosciamo, è adatto all'utilizzo in città perché è brillante, ben lineare e sempre pronto in caso di sorpassi; ma è altrettanto piacevole fuori, nelle lunghe percorrenze, nelle gite fuori porta: col Forza 300 si tira su il parabrezza e si va dappertutto, potendo contare anche su una totale assenza di vibrazioni e su sospensioni, ricordiamolo personalizzabili, che garantiscono comfort sul pavè così come in autostrada (si arriva senza problemi a 130 chilometri orari) o nelle curve un po' svelte.

La frenata si modula bene ed è a prova di principiante, perché non mette mai in difficoltà grazie anche all'ABS. In qualche situazione però, un po' di mordente in più lo avremmo gradito.

Il Forza 300 è prodotto in Italia, nello stabilimento di Atessa (CH) ed è proposto ad un prezzo lancio di 5.790 Euro.

Honda Forza 125
Honda Forza 125

Honda Forza 125: piccolo solo nella cilindrata

Veniamo al Forza 125: tutto come sopra, le forme sono quelle del 300, un po' abbondanti sì per un ottavo di litro, ma indispensabili per mantenere le caratteristiche da GT.

Il 125 è pensato per chi deve muoversi in città ma ha bisogno di grande capacità di carico, perché anche qui il sottosella è bello capiente, e a chi non vuole rinunciare a uno stile sportivo sì, ma al contempo molto elegante. Al colpo d'occhio non si direbbe di essere di fronte ad uno scooter di piccola cilindrata.

Invece il propulsore è un monocilindrico quattro tempi, raffreddato a liquido, monoalbero a 4 valvole da 124,9 cc; i cavalli sono 15 a 8.000 giri e anche qui i consumi sono da record: oltre 40 i chilometri percorribili con un litro di benzina.

A differenza del 300 sul 125 non troviamo il controllo di trazione, ma c'è lo Start&Stop che spegne lo scooter quando si è fermi da 3 secondi con motore al minimo e lo riaccende appena si ruota la manopola del gas. Altra differenza tra i due sta nel peso: il piccolino pesa 20 chili in meno e l'ago della bilancia si ferma a 162, sempre col pieno di carburante e in ordine di marcia.

Honda Forza 125

Recensioni

Scrivi una recensione

Honda Forza 300

Honda Forza 300

Nuovo Forza 300 in pronta consegna da Automotomania.

Possibilità di permuta e finanziamento ad interessi zero.

Prezzo fc.

Trattativa in sede.

Finanziamento ad interessi zero con prima rata a 30 gg.

Super omaggio: Catena originale Honda!

RICHIEDI UN PREVENTIVO SUL FINANZIAMENTO

Richiedi informazioni

close

Informazioni prodotto



Aggiorna il codice


 
 

6 altri prodotti della stessa categoria:

Honda Forza 300 <p>Look completamente nuovo e più sportivo rispetto alla versione precedente, dimensioni più snelle e compatte, ruote di un pollice più grandi (da 15” all’anteriore e 14” al posteriore), nuovo telaio, parabrezza regolabile elettricamente, Smart-Key, nuova strumentazione e per la prima volta su uno scooter Honda arriva il controllo di trazione HSTC (Honda Selectable Torque Control). Tutte queste modifiche fanno calare il peso di ben 12 kg! Ora è arrivato il momento di salire in sella!</p> <div class="covers"> <div class="video-cover"> <div class="mit-jwplayer"></div> </div> </div> <div class="cmswidget singleimage" id="part-208805"> <div class="threecols left capt-right"><img src="https://img3.stcrm.it/images/16646298/700x/127239-2018-honda-forza-300.jpg" alt="Honda Forza 300" width="100%" /></div> <div></div> </div> <h2 id="part-209059">Honda Forza 300: viaggio in prima classe</h2> <p>Partiamo a raccontarvi del "grande" della gamma, quello che sicuramente più interessa allo scooterista italiano: <strong>il Forza 300 svela linee più sportive e tese</strong>, è meno pacioso e più aggressivo così come impongono gli ultimi trend in fatto di stile. Il faro a LED coi baffi che salgono verso l'alto a creare una sorta di X luminosa sottolinea con decisione l'appartenenza all'ultima generazione di scooter Honda; le frecce sono sugli specchietti e possono funzionare anche come luci di posizione.</p> <p>I nuovi tratti delle carene lo rendono non solo più bello,<strong> ma anche più protettivo quando si è in sella,</strong> e si pensa alla protezione aerodinamica anche con l'introduzione del<strong> parabrezza regolabile elettricamente</strong> che si alza di circa 10 centimetri semplicemente agendo su un pusante posto sul lato sinistro del manubrio. Il bello è che non ha posizioni predefinite intermedie: quanto lo volete alto o basso lo decidete voi.</p> <p>La sella è un poco più alta rispetto al modello precedente,<strong> ora si sta a 780 millimetri da terra</strong>, e questo giova non solo alla guida, ma anche al<strong> vano sottosella che con gli attuali 53,5 litri di capienza diventa praticamente un bagagliaio</strong>: ci abbiamo messo due caschi integrali, i guanti, una bottiglietta d'acqua... e se lo spazio non basta c'è anche il vano nel retroscudo, profondo e con presa da 12 volt per caricare i <em>device</em> elettronici.</p> <p>La <strong>strumentazione, ridisegnata, </strong>è decisamente d'impronta automobilistica con i due grandi quadranti analogici laterali e, al centro, il display LCD dove è possibile impostare tre tipi di <em>layout</em> per leggere le informazioni di bordo.</p> <p>Sotto alle carene troviamo invece un <strong>nuovissimo telaio in tubi di acciaio</strong> che rende il Forza più agile, più corto nell'interasse, più compatto e soprattutto più leggero perché sono ben 12 i chili in meno rispetto al "vecchio Forza": l'ago della bilancia si ferma ora sui <strong>182 chili in ordine di marcia.</strong></p> <p>Per quanto riguarda le sospensioni troviamo una forcella con steli da 33 millimetri, mentre dietro abbiamo doppi ammortizzatori regolabili nel precarico su sette posizioni; il forcellone in alluminio è ottenuto con fusione unica.</p> <p>Il Forza 300 si accorcia, si alza, si fa la messa in piega e già che c'è cambia anche i cerchi passando da un 14/13 pollici ad un 15/14<br /> con<strong> gomme Pirelli Diablo Scooter</strong> di rimo equipaggiamento.</p> <p>L'impianto frenante - con ABS di serie - si avvale di un disco anteriore da 256 millimetri, pinza a 2 pistoncini, e uno posteriore da 240 con pinza a un pistoncino.</p> <p>E utlimo ma non ultimo veniamo al motore: sì, è lo stesso dell'SH300 ma con qualche accorgimento per adattarsi al nostro Premium GT. <strong>279 i cc, 25,2 i cavalli a 7.000 giri; </strong>sempre irrisori i consumi che abbiamo stimato intorno ai <strong>30 chilometri di percorrenza con un litro di carburante. </strong>Ed  ecco dunque il momento della "calcolatrice alla mano": con un serbatoio da 11,5 litri, per quanti chilometri possiamo dimenticarci del benzinaio? Più o meno 350; mica male!</p> <p>Da sottolineare, tra le grandi novità introdotte e per la prima volta su uno scooter Honda, l'arrivo del controllo di trazione (solo sul 300) <strong> HSTC Honda Selectable Torque Control</strong>. Il controllo funziona rileva le differenze di velocità tra la ruota anteriore e quella posteriore, calcola la percentuale di slittamento e regola la coppia motrice per "rimetterci in carreggiata".</p> <p>Non lo volete, non vi piace, non vi serve?<strong> Si può disinserire in qualsiasi momento</strong> tenendo premuto qualche secondo l'apposito tastino sul lato sinistro del manubrio.</p> <p>Un'altra chicca interessante è quella della<strong> Smart Key, ma ve ne parliamo nella parte dinamica del nostro test</strong>, qua sotto.</p> <div class="cmswidget singleimage" id="part-208759"> <div class="threecols left capt-right"><img src="https://img1.stcrm.it/images/16645306/700x/63794-honda-forza300-ym18-01998.jpg" alt="Honda Forza 300" width="100%" /></div> <div>Honda Forza 300</div> </div> <p>La Smart Key è sempre più diffusa sugli scooter e sulle moto, sapete bene come funziona: ve la mettete in tasca e quando siete vicini alla vostra moto potete accenderla senza problemi. Il Forza (sia 125 che 300) ha nel retroscudo un selettore che permette di accendere lo scooter, aprire la sella o il tappo del carburante, bloccare il manubrio... ma non solo:<strong> la Smart Key agisce anche sul Top Box, il bauletto da 45 litri</strong> disponibile come optional; non è dotato di chiave, ma si apre semplicemente quando ci si avvicina col trasponder in tasca, e si chiude durante la marcia e quando ci si allontana dallo scooter.</p> <p>Una volta in sella al Forza non possiamo che notare, prima ancora delle <strong>belle finiture </strong>che lo caratterizzano, la comodità della seduta e della posizione di guida,<strong> anche in due</strong>. Certo sulla carta non è leggerissimo, ma<strong> si lascia condurre facilmente </strong>anche nel traffico e anche le manovre a bassa velocità non sono un problema.</p> <p>Il propulsore, che ben conosciamo, è adatto <strong>all'utilizzo in città</strong> perché è brillante, ben lineare e sempre pronto in caso di sorpassi; ma è altrettanto piacevole fuori, nelle lunghe percorrenze,<strong> nelle gite fuori porta</strong>: col Forza 300 si tira su il parabrezza e si va dappertutto, potendo contare anche su una totale assenza di vibrazioni e su sospensioni, ricordiamolo personalizzabili, che garantiscono comfort sul pavè così come in autostrada (si arriva senza problemi a 130 chilometri orari) o nelle curve un po' svelte.</p> <p>La frenata si modula bene ed è a prova di principiante, perché non mette mai in difficoltà grazie anche all'ABS. In qualche situazione però, <strong>un po' di mordente in più lo avremmo gradito</strong>.</p> <p>Il Forza 300 è <strong>prodotto in Italia</strong>, nello stabilimento di Atessa (CH) ed è proposto ad un <strong>prezzo lancio di 5.790 Euro. </strong></p> <div class="cmswidget singleimage" id="part-208809"> <div class="threecols left capt-right"><img src="https://img3.stcrm.it/images/16646302/700x/20180719-182758081-4103.jpg" alt="Honda Forza 125" width="100%" /></div> <div>Honda Forza 125</div> </div> <h2 id="part-209061">Honda Forza 125: piccolo solo nella cilindrata</h2> <p>Veniamo al Forza 125: <strong>tutto come sopra</strong>, le forme sono quelle del 300, un po' abbondanti sì per un ottavo di litro, ma indispensabili per mantenere le caratteristiche da GT.</p> <p>Il 125 è pensato <strong>per chi deve muoversi in città</strong> ma ha bisogno di grande capacità di carico, perché anche qui il sottosella è bello capiente, e a chi non vuole rinunciare a u<strong>no stile sportivo sì, ma al contempo molto elegante</strong>. Al colpo d'occhio non si direbbe di essere di fronte ad uno scooter di piccola cilindrata.</p> <p>Invece il propulsore è un monocilindrico quattro tempi, raffreddato a liquido, monoalbero a 4 valvole da 124,9 cc; i cavalli sono 15 a 8.000 giri e anche qui i consumi sono da record: <strong>oltre 40 i chilometri percorribili con un litro di benzina.</strong></p> <p>A differenza del 300 sul 125 non troviamo il controllo di trazione, ma c'è lo Start&amp;Stop che spegne lo scooter quando si è fermi da 3 secondi con motore al minimo e lo riaccende appena si ruota la manopola del gas. Altra differenza tra i due sta nel peso:<strong> il piccolino pesa 20 chili in meno e l'ago della bilancia si ferma a 162</strong>, sempre col pieno di carburante e in ordine di marcia.</p> <p><img src="https://img1.stcrm.it/images/16646310/700x/63682-honda-forza125-ym18-01917.jpg" alt="Honda Forza 125" width="100%" /></p>
€ 4,590.16